Insalata di patate

Fresh salad

Insalata di patate

Un contorno veloce e sfizioso da accompagnare a carne o pesce. Ecco la nostra ricetta e i consigli per un piatto sempre diverso.

 

 

Morbide patate che si sciolgono in bocca e una salsina golosa a base di yogurt e maionese: è l’insalata di patate, un contorno davvero irresistibile, da servire d’estate per accompagnare i tuoi piatti a base di pesce (magari del salmone al forno) o carne (come del roast beef o l’entrecote). La ricetta è semplicissima da preparare e davvero veloce. Basta bollire le patate, sbucciarle, tagliarle a tocchetti e condirle con una salsa sfiziosa a base di yogurt, maionese, senape, erba cipollina, sale e pepe.

Prepara in anticipo la tua insalata di patate e falla riposare per almeno mezz’ora in frigorifero. In questo modo i sapori si amalgameranno al meglio, esaltandosi a vicenda e quando finalmente servirai a tavola il piatto, avrà un sapore davvero irresistibile.

La variante svedese

Se ami i sapori forti e insoliti puoi provare a preparare l’insalata di patate nella sua versione svedese. In questa ricetta, tipica dei paesi nordici, le patate bollite, tagliate a cubetti piccoli, vengono condite con una salsina a base di maionese, senape, cipolle rosse, mele, rapanelli, cetrioli, sale e pepe. Si tratta di un piatto che ha bisogno di riposare almeno 24 ore in frigorifero per dare modo ai sapori di mescolarsi al meglio.

La variante tedesca

In Germania invece l’insalata di patate viene servita calda, insieme con i wurstel. Questi ultimi vengono bolliti in un pentolino insieme con le patate, rigorosamente senza buccia, perché si insaporiscano con il grasso della carne. Quando saranno cotti entrambi scolateli, tagliate le patate a cubetti e il wurstel a rondelle. Poi ripassateli in padella con olio e cipolla. Questa versione di insalata di patate è un piatto che piace tanto ai bambini, ma anche ai grandi e si accompagna benissimo con un bel boccale di birra scura.

 

 

Vai alla barra degli strumenti