Burger vegetariani alle patate e spinaci

Ingredienti

  • 500 g di patate
  • 150 g di spinaci già puliti
  • 1 cipollotto o un piccolo pezzo di porro
  • 30 g di pangrattato
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 uovo
  • corn flakes non zuccherati q.b.
  • sale e pepe
  • olio di girasole per spennellare

Procedimento

Pelate le patate e dividetele in 4. Radunatele in una pentola colma di acqua fredda. Salate leggermente con del sale grosso e mettete il tutto sul fuoco. Lessate le patate fino a quando non saranno tenere.

Nel frattempo sbollentate gli spinaci, scolateli, strizzateli bene e tritateli al coltello.

Quando le patate si saranno intenerite, scolatele e passatele con uno schiacciapatate. Radunate le patate e gli spinaci in una ciotola. Lasciate intiepidire il tutto.

Aggiungete alle verdure il porro o il cipollotto tritato, il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’uovo sbattuto e aggiustate di sale e pepe. Mescolate bene il tutto e riponete in frigorifero a rassodare per almeno 2 ore.

Versate 5 cucchiai di corn flakes in una ciotola e frantumateli grossolanamente con le mani. Prelevate delle piccole porzioni di impasto freddo da circa 90 g ciascuna, formate delle palline e passatele nei corn flakes (aggiungete altri corn flakes se necessario). Appiattitele leggermente con le mani e riponetele su una teglia forno rivestita di carta forno precedentemente spennellata con un po’ d’olio di girasole. Spennellate anche la superficie dei burger vegetariani con un po’ d’olio.

Scaldate il forno a 200° C e infornate a forno caldo i burger di patate e spinaci. Cuoceteli per 20 – 30 minuti rigirandoli spesso per dorarli bene.

Una volta dorati e croccanti estraeteli dal forno e serviteli caldi con una insalatina leggera.

Vai alla barra degli strumenti